HPV – Come si trasmette

L’infezione genitale da HPV è molto contagiosa e diffusa: la maggior parte delle persone (80%) la contrae dopo l’inizio dell’attività sessuale. Il virus è quindi un comune “abitatore” dei genitali maschili e femminili.

?????????Il virus può essere trasmesso non solo attraverso il rapporto sessuale ma anche tramite il contatto cutaneo (pelle-pelle) nell’area genitale. Quindi l’utilizzo del preservativo, che – lo ricordiamo!! – resta comunque l’unico strumento efficace di prevenzione verso le malattie sessualmente trasmesse, riduce ma non impedisce la possibilità di trasmissione del virus in quanto questo può essere presente anche in zone di pelle non potette dal preservativo stesso.

Nella maggior parte dei casi l’infezione è asintomatica, cioè non dà segni o sintomi particolari. Generalmente si conclude nell’arco di 12-18 mesi mentre in circa il 10% dei casi persiste tutta la vita. La guarigione non comporta una protezione da questi virus: è possibile reinfettarsi sia venendo a contatto con ceppi di Papilloma Virus diversi da quello che hanno causato la prima infezione sia incontrando lo stesso tipo di HPV.