HPV: consigli da leggere con i genitori

?????????

La scoperta della sessualità è una grande avventura … un lungo viaggio.

Bisogna allora partire attrezzati con un bagaglio completo di competenze “emotive” e di conoscenze per vivere questa esperienza con serenità e, al tempo stesso, con consapevolezza e responsabilità.

Il primo consiglio è: abbi sempre rispetto di te stesso/a e del tuo corpo.

Il secondo: rispetta il tuo partner.

E non dimenticarti di usare la testa, sempre: tutela la tua salute e quella del/la tuo/a partner.

L’attività sessuale espone, infatti, al rischio di contrarre malattie, cosiddette malattie sessualmente trasmissibili). Alcune consistono in banali infezioni genito-urinarie. Altre, come sifilide, clamidia e gonorrea possono dare gravi complicanze, tra cui l’infertilità. Anche l’infezione da HIV, il virus responsabile dell’AIDS, può essere trasmessa attraverso il rapporto sessuale.

Molte di queste infezioni decorrono senza dare manifestazioni cliniche, determinando il rischio di contagi inconsapevoli.

Per questo usa SEMPRE il preservativo. È l’unico contraccettivo che ti protegge dalle malattie sessualmente trasmissibili. Per una protezione efficace, il preservativo deve:

  • essere indossato in ogni rapporto, dall’inizio alla fine
  • essere integro: controlla la data di scadenza e conservalo bene (non tenerlo nel portafoglio o nel cruscotto della macchina!)
  • essere utilizzato una volta sola, per un solo rapporto.

Tra le infezioni a trasmissione sessuale più diffuse c’è quella da HPV, Papilloma virus umano.  Questo virus, estremamente contagioso, si trasmette anche attraverso il semplice contatto cutaneo e per questo l’utilizzo del preservativo riduce ma non ne impedisce la possibilità di trasmissione (il virus può essere infatti presente anche in zone di pelle non potette dal preservativo stesso).

Nella maggior parte dei casi l’infezione è asintomatica, non dà segni di sé. In alcuni casi possono comparire delle escrescenze di consistenza carnosa e di colore biancastro (chiamate verruche genitali o anche condilomi o creste di gallo). Più raramente l’infezione persiste e provoca un’alterazione delle cellule che nel tempo può trasformarsi in tumore.

La prevenzione del tumore è oggi possibile attraverso il vaccino anti-HPV che, se somministrato prima dell’inizio dell’attività sessuale, garantisce un’efficace protezione a lungo termine e in sicurezza.

Considera l’opportunità della vaccinazione, rivolgendoti al tuo medico di fiducia o al tuo centro vaccinale di competenza per avere tutte le informazioni che tu e i tuoi genitori desiderate avere.

Forse non sai che …
… esistono i Consultori Familiari, presidi multiprofessionali di prevenzione e assistenza sanitaria, psicologica e sociale, integrati con le strutture territoriali.
All’interno dei Consultori è previsto uno spazio riservato ai giovani, accessibile liberamente anche ai minorenni (non è necessaria la richiesta del medico curante) in cui sono offerte gratuitamente consulenze e prestazioni in diversi ambiti, tra cui contraccezione, affettività, sessualità.