HPV e prevenzione per lei

L’evoluzione dell’infezione da HPV in tumore del collo dell’utero è molto lenta, ci vogliono in genere parecchi anni: abbiamo quindi tempo per individuare le infezioni a rischio, tenerle sotto controllo e diagnosticare precocemente eventuali lesioni pre-tumorali.

 ?????????

NON BISOGNA AVERE PAURA MA FARE PREVENZIONE!

La prevenzione rappresenta, infatti, l’arma di difesa più importante ed efficace contro il carcinoma della cervice uterina. Si realizza attraverso due preziosi strumenti:

  • Pap test: consente l’identificazione precoce delle lesioni del collo dell’utero prima che queste evolvano in tumore.
  • Vaccinazione anti HPV: previene l’infezione virale da Papilloma Virus.

Il vaccino (che è somministrato attraverso iniezione intramuscolare nel braccio) contiene una copia innocua del virus HPV, in grado quindi di stimolare una risposta del sistema immunitario senza essere infettivo: il vaccino non provoca né l’infezione né il cancro.

I numerosi studi condotti sui vaccini anti HPV ne hanno dimostrato l’efficacia e la sicurezza.

In particolare, se somministrati quando la donna non è ancora entrata in contatto con il virus, quindi prima dell’inizio dell’attività sessuale, essi assicurano una protezione a lungo termine molto elevata, nella misura del 90-100%. Per questo il vaccino, indicato nelle adolescenti e nelle giovani donne dai 9 fino ai 25 anni, è raccomandato tra l’11° e il 12° anno di età.

I vaccini disponibili si sono dimostrati ad oggi sicuri: gli studi clinici hanno evidenziato che la maggior parte degli effetti collaterali sono lievi/moderati e regrediscono rapidamente dopo la vaccinazione nel giro di alcuni giorni.

Il vaccino affianca ma non sostituisce il pap test, raccomandato periodicamente per le donne di età compresa tra i 25 e i 64 anni. Il vaccino protegge infatti dalle infezioni da HPV che sono maggiormente a rischio di provocare il tumore (HPV 16 e 18) ma non da tutti i tipi di HPV potenzialmente pericolosi.

Rivolgiti al tuo centro vaccinale di competenza o al tuo medico di fiducia per avere ulteriori informazioni sul vaccino anti-HPV