HPV: FAQ

?????????

  • Cosa significa HPV?

HPV sta per Human Papilloma Virus (Papilloma Virus Umano). È un virus molto diffuso che provoca un’infezione della pelle e delle mucose genitali. Si trasmette attraverso i rapporti sessuali.

  • L’HPV è una “malattia”?

L’HPV di per sé non è una malattia, è un’infezione. Nella maggior parte dei casi l’infezione non dà segni di sé e si risolve spontaneamente: l’infezione viene controllata dal sistema immunitario che interviene eliminando il virus. L’infezione può anche manifestarsi con la comparsa di verruche genitali, anche dette condilomi o creste di gallo. Più raramente l’infezione persiste e provoca un’alterazione delle cellule colpite che, se non trattata, può diventare tumore.

  • Il virus del HPV si trasmette solo attraverso rapporti sessuali completi?

Il virus può essere trasmesso non solo attraverso il rapporto sessuale (vaginale, anale, orale) ma anche attraverso il semplice contatto cutaneo diretto.

  • L’uso del preservativo mi protegge dall’infezione da HPV?

Usare sempre il preservativo è buona regola per proteggersi dalle malattie a trasmissione sessuale. Nel caso del Papilloma Virus, però, il profilattico non garantisce una protezione totale poiché il virus si trasmette anche attraverso il contatto diretto pelle-pelle.

  • Chi è a rischio di contrarre l’infezione da HPV?

Tutti, femmine e maschi. Il virus è infatti molto diffuso, è un comune abitatore delle mucose genitali sia femminili che maschili. La maggior parte delle donne e degli uomini contrae una forma di HPV genitale nel corso della propria vita.

  • Perché devo fare il vaccino anti-HPV?

Vaccinarsi è un importante investimento per la tutela della salute anzitutto propria, ma anche altrui! Il vaccino non ha l’obiettivo di proteggere dall’infezione virale in sé ma dai rischi a lungo termine, rappresentati principalmente dall’insorgenza di tumori. Primo fra tutti, il tumore della cervice uterina che colpisce la porzione dell’utero che sporge in vagina (cosiddetto collo dell’utero).

  • La vaccinazione anti-HPV mi fa correre dei rischi?

I vaccini sono stati testati in modo approfondito ed esteso in sperimentazioni cliniche che ne hanno documentata la sicurezza. Gli studi hanno evidenziato reazioni minori, tipiche di ogni vaccinazione, come gonfiore, arrossamento e bruciore nella sede di inoculazione o, meno frequentemente, nausea, febbre e vertigini. Nella maggior parte dei casi gli effetti collaterali risultano da lievi a moderati e regrediscono in breve tempo.

  • La vaccinazione anti-HPV ha delle controindicazioni?

La principale controindicazione alla somministrazione del vaccino HPV è l’ipersensibilità ai principi attivi o ad uno dei componenti. Nel caso di stato acuto febbrile, come da prassi comune per qualsiasi tipo di vaccinazione, è opportuno rimandare la somministrare del vaccino.

  • Il vaccino anti-HPV è utile solo per le femmine?

Il vaccino trova indicazione anche nei maschi. Nel maschio i condilomi in zona genitale e anale sono la più frequente manifestazione dell’infezione da HPV mentre la patologia tumorale, che interessa il pene, l’ano, la bocca e la gola, è di più raro riscontro. Al di là dei benefici diretti, è importante sottolineare che l’estensione vaccinale alla popolazione maschile contribuisce alla cosiddetta “immunità di gregge”, a beneficio quindi di tutti, anche delle donne.

  • Il vaccino garantisce che non mi ammali di tumore alla cervice uterina?

Il vaccino protegge solo dai tipi di HPV che sono responsabili di oltre il 70% dei casi di cancro cervicale. Pertanto anche le donne vaccinate devono continuare a fare prevenzione secondaria: la vaccinazione non sostituisce lo screening mediante pap test!

Inoltre, il vaccino protegge solo dall’infezione da HPV e pertanto si devono adottare tutte le appropriate precauzioni contro le malattie a trasmissione sessuale, a partire dall’utilizzo del preservativo.

  • Il vaccino è gratuito?

Attualmente in Italia il vaccino è gratuito per le bambine tra gli 11 e i 12 anni di età (dal momento che l’efficacia è massima se somministrato prima dell’inizio dell’attività sessuale) ma il nuovo Piano vaccinale, in attesa di approvazione, prevede l’estensione della vaccinazione contro l’HPV anche ai maschi. Alcune Regioni già offrono gratuitamente il vaccino anche agli adolescenti maschi.

  • Dove posso rivolgermi per avere informazioni?

Puoi rivolgerti ai Centri vaccinali direttamente o parlarne con il tuo medico/pediatra di fiducia.